Novelle mimate al Borgo dei bambini di San Zenone degli Ezzelini

Borgo dei bambini - BANNER novelle mimate a san zenone degli ezzelini - terra di ezzelino 2016.jpg
Mamme e i papà, avete un’irripetibile opportunità per far conoscere e divertire i vostri bimbi con le novelle mimate medievali. Vi aspettiamo al Borgo dei Bambini di San Zenone degli Ezzelini il 2 e 3 luglio 2016.
Per il biennale della rievocazione albericiana, il Borgo dei bambini presenta alle famiglie l’affascinante mondo della cultura medievale, fiorente nelle corti duecentesche della Marca Trevigiana. Inoltre, la presenza di intriganti ospiti fa si che suggestiva l’atmosfera si tinge persino di giallo”!
Il Borgo dei bambini e delle famiglie è un’evento delle giornate medievali nella Terra di Ezzelino 2016, manifestazione organizzzata dall’Associazione Academia Sodalitas Ecelinorum. Ingresso gratuito fino agli 11 anni. Tutte le attività sono rivolte a tutte le età a partire dai 5 anni.
“Questo libro tratta d’alquanti fiori di parlare, di belle cortesie e di be’ risposi e di belle valentie e doni, secondo che per lo tempo passato hanno fatti molti valenti uomini.” Il Novellino
Cosa lega Ezzelino III ad un imperatore, descritto con riverenza dai contemporanei, ma anche dai storici odierni come vero innovatore, detto “La meraviglia del mondo”? E poi, cosa ha in comune suo fratello Alberico con i più rinomati poeti trovatori provenzali? Questi uomini erano davvero rudi tiranni, oppure furono i signori di grande valore che seppero vivere pienamente, che per certi versi addirittura anticiparono il loro tempo? C’è un nesso tra la Cunizza degli Ezzelini e il Novellino? Chi si cela dietro questa famosa raccolta anonima delle novelle, che ci restituisce una immagine d’Ezzelino davvero speciale, ben lungi da quell’essere malvagio poi giunto a noi?
L’Academia darà risposta a queste domande facendo divertire i piccoli attraverso conversazioni partecipate, attività laboratoriali, immagini filologiche d’arte miniatoria, il favoleggiare dei miti e delle leggende. Verranno proposte letture esclusive ad alta voce delle novelle tratte dal “Ur-Novellino”, mimate dai figuranti. Per stimolare ulteriormente immaginario, ci saranno alcuni dei racconti più belli su Ezzelini in italiano moderno ma anche in lingua originale, detto il volgare. Nonostante tempi insicuri e difficili, le fonti storiche ci rivelano le corti e le città ezzeliniane d’epoca sorprendentemente prospere e gaie, dove si diffuse una cultura vivace, spesso delicata e perfino raffinata.
Nei palazzi d’Ezzelino ed Alberico non mancarono mai uomini di scienza, astrologia, musica, diritto, retorica e grammatica. Le corti erano i luoghi d’incontro, ove si incontravano più civiltà, si fondevano culture diverse fra di loro: quella locale (di matrice veneta, latina e longobarda), quella bizantina (alimentata da Venezia), quella nordica (attraverso la penetrazione imperiale) e, infine, quella provenzale (a seguito della migrazione di poeti e cantastorie della Provenza e dalla Linguadoca). Ed è proprio quel mondo forse dimenticato, ma non perduto del bel parlar gientile”, delle gesta cavalleresche, degli antichi ideali cortesi che vogliamo avvicinare alle famiglie.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Animazione, Borgo dei bambini e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...